A ricordo di Giovanni Conti

Tratto da:

Gioventù libera

Data di pubblicazione: 01/10/1957

A ricordo di Giovanni Conti

«Gioventù libera», ottobre 1957, p. 2

 

 

 

Conobbi Giovanni Conti durante le sedute della Commissione per la preparazione del disegno di legge per la Costituzione della Repubblica; e poi lo vidi ancora alla Costituente e ad occasione delle opere di bene che egli incoraggiava e sosteneva. Giovanni Conti, così mi persuasi, credeva in quel che diceva e insegnava; e perciò il suo esempio deve essere segnalato ad ammaestramento di noi tutti, delle vecchie e delle nuove generazioni.

Torna su