Ammonimenti
Tipologia : Paragrafi/Articoli
Data pubblicazione : 24/02/1920

Ammonimenti

«Corriere della Sera», 24  febbraio 1920

 

 

 

Oltre al concorso tra i segretari comunali, il Comitato di propaganda per il sesto prestito nazionale in Milano ha aperto concorsi fra maestri comunali e funzionari postali per un ammontare complessivo rispettivamente di L. 40.000 e L. 50.000 di prestito, e per premi di L. 2.500 ciascuno a coloro che più si distinguano nella raccolta delle sottoscrizioni. I maestri debbono appartenere a comuni di non più di 50.000 abitanti. I funzionari postali possono appartenere sia all’amministrazione postale, sia alle ricevitorie ed agenzie del Regno. Colonie e territori annessi. Il concorso è individuale ovvero collettivo per ufficio; e si dà la preferenza alle sottoscrizioni raccolte fra le classi lavoratrici ed agricole.

Torna su