Ammonimenti
Tipologia : Paragrafi/Articoli
Data pubblicazione : 25/02/1920

Ammonimenti

«Corriere della Sera», 25 febbraio 1920

 

 

 

Lo sforzo massimo dei propagandisti del prestito deve oggi farsi nelle campagne. Sono queste che detengono la massima parte dei biglietti di banca i quali non circolano effettivamente. I contadini possono aver ragione di volere attendere l’occasione di comprare della terra; ma, aspettando, è dannoso per essi tenere il risparmio improduttivo. Acquistino frattanto dei titoli del prestito. Se e quando l’occasione di comprar terra si presenterà, essi venderanno i titoli, su cui avranno goduto l’interesse del 5.80 per cento.

Torna su