Ammonimenti
Tipologia : Paragrafi/Articoli
Data pubblicazione : 09/01/1920

Ammonimenti

«Corriere della Sera», 9 gennaio 1920

 

 

 

Coloro che non hanno le somme immediatamente disponibili per effettuare l’intero versamento al prestito nazionale, possono fare il versamento a rate: 35 lire all’atto della sottoscrizione, 30 lire al 30 aprile e 22,50 al 5 luglio 1920. Sulle somme dovute decorre l’interesse sino al giorno del versamento. Le scadenze delle rate non vincolano menomamente il sottoscrittore. Questi è libero di anticipare in qualunque momento le rate ancora dovute; ed in quel momento riceverà, invece del certificato provvisorio nominativo cedibile per girata, il titolo definitivo al portatore.

Torna su