Ammonimenti
Tipologia : Paragrafi/Articoli
Data pubblicazione : 19/11/1920

Ammonimenti

«Corriere della Sera», 19 novembre 1920

 

 

 

Camere del Lavoro, sindaci e consiglieri provinciali di Milano protestano contro l’elevazione da 15 a 30 centesimi delle tariffe tramviarie mattutine e da 30 a 45 centesimi del biglietto ordinario e minacciano una «violenta reazione» delle migliaia di operai affluenti a Milano per ragioni di lavoro. Perché questa brava gente non ha protestato prima contro i continui rialzi di salario, contro l’equo trattamento, contro la moltiplicazione dei posti e delle qualifiche in tutte le reti secondarie e tramviarie italiane, anche in luoghi in cui il servizio meglio poteva compiersi con un modesto numero di agenti? I socialisti vogliono le spese e lo spreco e i favori; eppoi, quando si tratta di pagare il conto, protestano. Ma chi deve pagare se non coloro che viaggiano? Forse coloro i quali stanno a casa o vanno a piedi?

Torna su