Ammonimenti
Tipologia : Paragrafi/Articoli
Data pubblicazione : 20/11/1920

Ammonimenti

«Corriere della Sera», 20 novembre 1920

 

 

 

I salari diminuiscono  in America del 15 e del 25 per cento. E, quel che è interessante, diminuiscono talvolta dietro iniziativa degli operai. Essi vedono che nel loro paese i prezzi cominciano a cadere sul serio e ne traggono le conseguenze. L’industriale, la cui merce ribassa di prezzo, non può pagare i salari che erano adeguati ai prezzi alti. E l’operaio preferisce il ribasso dei salari alla disoccupazione, che sarebbe inevitabile se i fabbricanti dovessero lavorare in perdita.

 

 

Il fatto merita di essere meditato anche in Italia, dove i prezzi non calano ancora e dove sarebbe prematuro parlare di ribasso di salari. Ma anche qui siamo giunti ad un punto morto. Parecchie industrie sono già in crisi, i licenziamenti si susseguono. Nel frattempo gli organizzatori continuano a chiedere aumenti di paghe, da cui aumenti di salari e aumenti di prezzi. Non è forse giunto il momento della riflessione?

Torna su