Opera Omnia Luigi Einaudi
Fondazione Luigi Einaudi ETS

Telegramma a re Giorgio VI d’Inghilterra. Il genetliaco di Einaudi. Gli auguri del Governo. Un telegramma del re d’Inghilterra

Tipologia: Paragrafo/Articolo – Data pubblicazione: 25/03/1950

Telegramma a re Giorgio VI d’Inghilterra. Il genetliaco di Einaudi. Gli auguri del Governo. Un telegramma del re d’Inghilterra

«Corriere della Sera», 25 marzo 1950

 

 

 

Oggi, nella ricorrenza del suo 76° genetliaco, sono pervenuti a Luigi Einaudi voti ed auguri da ogni parte d’Italia e dall’estero. Alle ore 10 il Presidente del Consiglio on. De Gasperi si è recato al Quirinale ed ha presentato al Presidente della Repubblica i più fervidi auguri del Governo e suoi personali.

 

 

Il Presidente della Repubblica ha ricevuto dal re d’Inghilterra il seguente telegramma:

 

 

«Mi valgo con malto piacere signor Presidente, dell’occasione che mi è offerta dalla ricorrenza del vostro genetliaco per inviarvi le mie Cordiali felicitazioni ed i miei migliori auguri per la vostra salute e la vostra felicità. Giorgio Re».

 

 

L’on. Einaudi ha così risposto:

 

 

«Sono molto riconoscente a Vostra Maestà per gli auguri che si è compiaciuta inviarmi e nel renderle vive grazie per il tanto cortese pensiero, prego la Maestà Vostra di accogliere l’assicurazione dei miei migliori sentimenti. Luigi Einaudi».

Torna su